Scopriamo insieme la Dieta del Vichingo

Scopriamo insieme questa particolare dieta, molto in voga nelle popolazioni del nord europa, e che oltre a permettere di dimagrire efficacemente, è in grado di risolvere piccoli problemi cardiaci.

0
dieta del vichingo

Di sicuro avrete sentito parlate di molte tipologie di diete: se siete soliti restare in forma, conoscerete difatti le diete di molti dietologi famosi (o assumerete con successo integratori alimentari come la curcuma o la garcinia). Parliamo oggi di una dieta un po particolare: dopo aver infatti visto la dieta del sole, è oggi il turno della dieta del vichingo.

dieta dei vichinghi

Dieta del Vichingo cos’è?

Si tratta di una dieta poco conosciuta, e che proviene direttamente dai paesi del nord europa. Questa dieta, che negli ultimi anni ha riscosso notevole successo tra gli addetti del settore proprio a causa della sua semplicità attuativa e per i suoi notevoli effetti, permette di perdere peso con molta facilità.

Essenzialmente quindi, si tratta di una dieta che tende a dare battaglia ai chili di troppo e nel contempo fornisce un rimedio (ovviamente non sostitutivo ad una buona cura medica) di molti piccoli problemi cardiaci. E’ quindi una dieta sana ed equilibrata, e che per certi versi si contrappone alla cosiddetta dieta mediterranea, la quale contiene al suo interno molti alimenti che nel tempo sono diventati un modello nutrizionale per paesi come la stessa Italia, la Grecia, la Spagna ed i paesi balcanici.

Le differenze tra le due diete consistono difatti nel fatto che la dieta del Vichingo ha al suo interno i cosiddetti alimenti combattenti, ovvero alimenti molto utilizzati dalle popolazioni nordeuropee del passato, le quali consumavano ingenti quantità di sostanze come olio di colza, verdure, radici, cereali ed in generale molti alimenti di origine vegetale.

Come detto in precedenza, questa dieta in teoria è utile anche a risolvere piccoli problemi cardiaci: lo conferma un recente studio apparso su European Journal of clinical Nutrinion, studio iniziato e sviluppato dalla stessa Università di Copenaghen.

Per quel che concerne la salute del cuore, il team di esperti ha monitorato la situazione. Nello specifico, si sono prese in considerazione le abitudini alimentari di 57.000 uomini e donne, di età compresa tra i 50 a 64 anni per più di 13 anni. Da suddetta analisi è emerso che 1.669 uomini e 653 donne hanno avuto dei problemi di cuore. Tutte le donne che hanno seguito un regime alimentare di tipo nordico hanno avuto il 45% di probabilità in meno di ammalarsi, mentre per gli uomini la percentuale è del 23%.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here